categoria azienda B.D. Termoidraulica
logo B.D. Termoidraulica
B.D. Termoidraulica
Impianti termoidraulici e idraulica
Impianti termoidraulici e idraulica




IMPIANTI

DI CONDIZIONAMENTO



BD Termoidraulica è un’azienda distributrice di impianti di climatizzazione per aziende e privati, con sede a Cambiago – MI.


Inoltre, BD Termoidraulica presta un servizio di assistenza sulle caldaie e di pronto intervento in caso di necessità improvvisa.






In particolare, BD Termoidraulica dispone di:


  Impianti di condizionamento

  Impianti riscaldamento: pavimento, parete e soffitto

  Pompa di calore geotermico





La ditta, oltre ad essere certificata con Patentino di abilitazione di II grado per la conduzione di impianti termici oltre i 232 kW, è certificata F-GAS, secondo le disposizioni del Regolamento Europeo 842/06.




BD Termoidraulica esegue ogni intervento nel pieno rispetto delle esigenze dei propri clienti e di quanto imposto dalla normativa in vigore, avendo come priorità assoluta la fornitura di un servizio e di un impianto sempre impeccabili.









Impianti

di condizionamento



Un ciclo frigorifero, in termodinamica, è un procedimento in grado di trasferire calore da un ambiente a bassa temperatura ad uno a temperatura superiore.



La macchina in grado di compiere tale operazione può essere utilizzata in due modalità diverse:

  1. Come macchina frigorifera, con lo scopo di sottrarre il calore da un ambiente freddo, trasferendolo in uno caldo (e raffreddandolo)
  2. Come pompa di calore, fornendo il calore ad un ambiente caldo

La macchina (o impianto) frigorifera è una macchina termica, in grado di trasformare l’energia meccanica in energia termica, ottenendo e mantenendo un sistema di temperatura più bassa dell’ambiente.


L’energia meccanica, a sua volta, viene ottenuta partendo da energia elettrica, a mezzo di un motore elettrico.


Nella sua forma più semplice, un impianto frigorifero è così composto:

  • Compressore

che somministra energia al sistema (fluido refrigerante allo stato gassoso)

  • Condensatore

in cui il fluido refrigerante passa dallo stato gassoso a quello liquido

  • Espansore

in cui si abbassano la pressione e la temperatura del liquido

  • Evaporatore

in cui il refrigerante liquido si trasforma in gas, assorbendo calore dall’esterno




Certificazione F-GAS


La certificazione F-gas è un documento obbligatorio, il quale certifica lo staff tecnico e l’impresa che gestiscono i gas fluorurati (F-gas), responsabili dell’effetto serra.

Ottenere l’iscrizione al registro F-gas, in altri termini, serve ad assicurare una qualità del lavoro ed una soddisfazione del cliente maggiori, nonché la garanzia della professionalità e dell’affidabilità di chi opera.


La normativa in materia, sull’utilizzo degli F-gas, si rivolge principalmente a:


  Coloro che si occupano di installazione e manutenzione di apparecchi fissi di refrigerazione e condizionamento

  Coloro che svolgono controlli sulle perdite delle applicazioni contenenti F-gas

  Coloro che recuperano F-gas dai commutatori ad alta tensione e dagli impianti di climatizzazione dei veicoli






Cosa sono

le pompe di calore

Le pompe di calore geotermiche impiegano il sottosuolo o l’acqua delle falde come fonte di calore, consentendo così all’utente un risparmio pari al 75% sui costi del riscaldamento.




Le pompe di calore (o termopompe) sono delle macchine termiche che trasferiscono energia da una sorgente a temperatura minore ad una a temperatura maggiore. Ad oggi, rappresentano una soluzione tecnologica, a costi relativamente contenuti, con rendimenti tra i più elevati.


È una tecnologia che consente di riscaldare, raffreddare e produrre acqua calda per usi sanitari in un’unica soluzione.



L’energia necessaria per compiere questo lavoro di spostamento è sempre inferiore alla quantità di energia spostata. Questo determina un rendimento tanto più elevato quanto più questo rapporto è grande.



Per poter usufruire dei benefici del sottosuolo, tuttavia, non è necessario abitare in una zona termale ma è sufficiente possedere un giardino: a partire dai 10 metri, infatti, le temperature del terreno sono costanti quasi tutto l’anno e ai 100 metri raggiungono una temperatura di 10-12 gradi, costituendo una perfetta fonte di calore per il funzionamento delle pompe.